Origini

Il Gruppo di Cassano d’Adda, con i suoi 87 anni, è orgoglioso di sentirsi giovane perpetuando con entusiasmo i valori che vengono inculcati a vent’anni, quando si mette in testa il “cappello con la Penna”. Gli alpini hanno ereditato le virtù dai Tanti che li hanno preceduti, in uno spirito di continuità e di emulazione quale fu pensato allora dal Perrucchetti, nostro concittadino, proponendo di creare un Corpo capace di difendere “i sacri confini della Patria”.

Il nostro Gruppo è nato ufficialmente nel 1922 (anche se già sin dal 1919 si erano mossi i primi passi per dare a Cassano una Sezione alpina: in quell’anno il Commissario Prefettizio, a causa di una profonda crisi nazionale scossa da conflitti sociali e politici creatasi nel dopoguerra, consigliò di evitare manifestazioni patriottiche ed attendere tempi meno agitati). Su iniziativa del cassanese Giulio Bazzi, già socio cofondatore dell’A.N.A., nella primavera del 1922 fu costituita la Sottosezione di Cassano d’Adda e dalla Sede Centrale fu nominato presidente il Gen. Garganico Griffi Cavalier Rizzardo (allora le cariche non erano elettive).

Nel 1920  l’Associazione Nazionale Alpini propose al Commissario Prefettizio di Cassano d’Adda una manifestazione in onore del Gen. Perrucchetti, nel corso della quale sarebbe stata scoperta una lapide commemorativa: la manifestazione avvenne il 27 giugno e la lapide fu sistemata al centro e sopra il portone del Castello di Cassano ed in quella occasione Piazza Castello prese il nome di Piazza Perrucchetti. Questa fu la prima testimonianza che l’A.N.A. dedicò all’ideatore delle Truppe Alpine.

Gli alpini cassanesi parteciparono alle prime manifestazioni dell’A.N.A. e non mancarono al primo raduno nazionale all’Ortigara.

 

Leggi tutto: Origini del Gruppo

 

La famiglia Bazzi, originaria di Cassano d’Adda, appartiene a quella borghesia lombarda risorgimentale che non ha mai esitato nel dare all’Italia i suoi figli migliori.
Giulio Bazzi nacque nel 1880 e fu giovanissimo sottotenente di complemento al 5° Alpini nel 1899. Allo scoppio della Grande Guerra venne richiamato alle armi e combattè al Tonale col Battaglione Valle Camonica, dove gli venne subito conferita una Medaglia di Bronzo al V.M., e successivamente in Valsugana e sull’altipiano di Asiago. Nel maggio 1916 col grado di capitano del 31° Rgt. Ftr. guadagnerà al passo San Marco un’altra Medaglie d’Argento al V.M.
Partecipò alle operazioni belliche in Albania presso i comandi di Divisione e Corpo d’ Armata (agosto 1917-febbraio 1919) dove raggiunse il grado di Maggiore del 5° Rgt. Alpini.
Nel 1918 venne decorato di una Croce al Merito di guerra e della Military Cross inglese nonché della Croce di Cavaliere della Corona d’ Italia.

Leggi tutto: GIULIO E MARIO BAZZI

Cerca

Chi è on-line

Abbiamo 19 visitatori e nessun utente online

Appuntamenti del Gruppo

Agosto 2017
L M M G V S D
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Prossimi Appuntamenti

Nessun evento
3005825
Oggi
Ieri
Questa Sett.
Sett.Scorsa
Questo Mese
Mese Scorso
Tutti i giorni
1250
954
4238
2847032
22156
76294
3005825

Tuo IP: 54.225.38.53
Server Time: 18-08-2017 20:03:01