Il secondo servizio è andato in onda come previsto, senza la presenza in studio un rappresentante dell'ANA, a motivo dei tempi ristretti, rimandata ad una successiva puntata, il che significa che l'interesse suscitato motiva il proseguimento dei servizi sulla riconsegna dei piastrini.

 

 

Considerato il grande successo di ascolto e di richieste pervenute a “Chi l’ha visto?” in seguito alla messa in onda del servizio sui dispersi in Russia in data 26 gennaio, la redazione ha deciso di riprendere l’argomento nella prossima puntata di mercoledì 2 febbraio.
In tale occasione verrà trasmessa anche la testimonianza della signora Giovannina di Pianoro (BO) alla quale è stato consegnato il piastrino di riconoscimento del fratello, Canova Iorio, disperso in Russia.